Il Parco del Basilico

immagine relativa alla notizia

Il “Parco del Basilico” si trova in Villa Sauli Podestà (Genova-Prà), struttura oggetto di un intervento di recupero e risanamento conservativo da parte della Provincia di Genova.

Il Parco del Basilico è stato inaugurato il 2 maggio 2016 e la sua gestione è stata affidata, tramite convenzione, all'istituto scolastico IPSSA “Nino Bergese”, in collaborazione con la Fondazione CIF Formazione, entrambe scuole incluse nel polo regionale agro-alimentare Atal – Accordo Territoriale Agroalimentare Ligure.

Il Parco ospita il progetto “Il Mortaio”: "Incubatore di idee, parco del basilico, luogo d’incontro di progetti e attività per la promozione e valorizzazione delle produzioni tipiche del territorio provinciale, a partire dalla filiera agro-alimentare ed eno-gastronomica e dei mestieri di difficile sopravvivenza della tradizione genovese e ligure".

Le iniziative avviate dall'istituto scolastico IPSSA Nino Bergese all’interno del progetto ‘Il Mortaio’ riguardano l’educazione alimentare, l’attività di convegnistica nell'auditorium della villa, e la creazione di un percorso museale raccordato con le aziende del territorio dedicato non solo al basilico ma anche ai diversi prodotti tipici liguri: canestrelli, pandolce, vini, miele, marmellate, sciroppo di rosa, olive taggiasche …

Il progetto mira anche a dare la massima visibilità alle produzioni agricole e alimentari tipiche locali.

La posizione strategica della sede del Parco del Basilico, nelle immediate vicinanze del casello autostradale di Voltri, consente una facile raggiungibilità ai visitatori provenienti da Piemonte e Lombardia, ma anche dalla città e dalla Riviera di Ponente.

Scuola/ente: