Olimpiadi regionali di neuroscienze 2022

Data: 
18/03/2022
Anno scolastico: 
2021/2022

Le Olimpiadi delle Neuroscienze rappresentano la selezione italiana della International Brain Bee, una competizione internazionale che mette alla prova studenti delle scuole medie superiori, di età compresa fra i 13 e i 19 anni, sul grado di conoscenza nel campo delle neuroscienze. Gli studenti si cimentano su argomenti quali: l’intelligenza, la memoria, le emozioni, lo stress, la plasticità neurale, l’invecchiamento, il sonno e le malattie del sistema nervoso. Scopo della iniziativa è accrescere fra i giovani l’interesse per lo studio della struttura e del funzionamento del cervello umano, ed attrarre giovani talenti alla ricerca nei settori delle Neuroscienze sperimentali e cliniche, che rappresentano la grande sfida del nostro millennio.
L’evento nasce negli Stati Uniti nel 1998 e attualmente coinvolge più di 50 paesi in tutto il mondo. L’Italia partecipa alla competizione internazionale dal 2010 con le Olimpiadi delle Neuroscienze, che hanno progressivamente coinvolto tutto il territorio italiano fino ad arrivare nell’edizione del 2019 a 18 regioni, con oltre 220 scuole e 5500 studenti partecipanti. Promotore dell’evento nazionale è la Società Italiana di Neuroscienze (SINS), che rappresenta la più importante società scientifica nazionale a carattere interdisciplinare per lo studio del Sistema Nervoso e delle sue malattie.
Le Olimpiadi delle Neuroscienze sono inserite nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze del Ministero Istruzione Università e Ricerca (MIUR) (D.M. n. 541 del 18 Giugno 2019)
La dodicesima edizione delle “Olimpiadi delle Neuroscienze” è organizzata dalla Divisione di Farmacologia del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Napoli “Federico II” , sotto gli ausici della Società Italiana di Neuroscienze e si svolgerà a Napoli.
Le Olimpiadi delle Neuroscienze 2022 constano di 3 fasi:
– Fase locale (18 febbraio 2022): si svolgerà nelle singole scuole. Ogni scuola deve individuare i 3 migliori allievi.
– Fase regionale (18-19 marzo 2022): si svolgerà in una sede regionale e selezionerà il miglior studente delle singole regioni italiane
– Fase nazionale (9-10 maggio 2022): si svolgerà a Napoli e selezionerà il vincitore tra i migliori studenti di ogni competizione regionale. Il vincitore riceverà una borsa di studio per rappresentare l’Italia alla competizione internazionale
La fase internazionale (IBB) si svolgerà a Parigi, Francia, 9-13 Luglio 2022

Rilevanza: 
Regionale
Riconoscimento: 
Primo classificato
Disciplina: 
Note: 
Il liceo Da Vigo Nicoloso prende il primo, secondo e terzo posto alla fase regionale delle Olimpiadi di neuroscienze, con, rispettivamente Gian Maria Gnecco, Martina Costa e Sofia Martino; Gian Maria parteciperà alla fase nazionale. Gian Maria Gnecco è del quarto anno del liceo classico, sede di Rapallo, Martina Costa della seconda dello scientifico di Recco, Sofia Martino della classe quinta al linguistico di Recco. I ragazzi sono seguiti dal professor Marco Lasagna in un corso pomeridiano specifico di neuroscienze che i ragazzi seguono in forma volontaria. Di solito, alle fasi nazionali approdano i primi tre ma, a seguito delle restrizioni anti Covid, è autorizzato l'accesso di un solo finalista per ogni regione.