Sabato 16 marzo “Genoa Vision Talent Night” al teatro Carlo Felice

14/03/2019

Torna anche quest’anno sabato 16 marzo alle 20.30 al Teatro Carlo Felice il Genoa Vision Talent Night, la più avvincente e divertente sfida tra i talenti delle scuole genovesi. “Circus” sarà il tema conduttore della seconda edizione, organizzata da VisionBroad, società organizzatrice di eventi formata da Matteo Altamura e Giovanni Gigante, in collaborazione con importanti realtà artistiche della città, come la Roland Music School e la scuola circense Synergika.

“GenoaVision Talent Night” è un evento nato per valorizzare i talenti degli studenti della città e per dare visibilità al fenomeno dei Talent show dei singoli istituti genovesi, che ha coinvolto più di 30.000 studenti in dieci anni. La serata vedrà la partecipazione di 10 istituti genovesi e vuole essere una serata nella quale i Talenti scelti dalle scuole possano esibirsi.

Tantissime le novità della nuova edizione, che vedrà nella serata di sabato 16 marzo l’appuntamento più atteso, ovvero la sfida canora dei 10 talenti provenienti da scuole e licei genovesi, selezionati attraverso un concorso social che ha raggiunto oltre 70mila visualizzazioni su Instagram in pochissimi giorni. A contendersi il primo posto, anche quest’anno ci saranno i licei scientifici Cassini, Leonardo Da Vinci, King, i classici Mazzini, D’Oria, Colombo e il linguistico Deledda, insieme alle new entry di questa edizione: il liceo artistico Paul Klee e gli istituti Emiliani e Vittorino-Bernini.

Il vincitore riceverà una vacanza studio offerta dal partner Kaplan International.

Un evento aperto alla cittadinanza organizzato dai giovani per i giovani, un’occasione per mettere in luce nuovi talenti del panorama cittadino e per riflettere sul futuro, non solo personale, ma anche della città e del paese.
Musica, ma anche futuro e occasioni di lavoro: sabato , all’Auditorium Montale del Carlo Felice, dalle 10, in collaborazione con l’associazione “Caffè della Lanterna”, sono in programma diverse conferenze sulla creatività e sulle professioni del domani.

alle 10.15 conferenza “Una buona colazione a tutti” promossa da Parmalat con protagonista la nutrizionista Valeria Del Balzo,

segue la conferenza “Che lavoro farai da grande? Uno che ancora non esiste” a cura di Giovanni Gambaro e Daniele Pozzo, rispettivamente Corporate Digital Innovation Director e Head of Industry Customer Innovation & Strategy di Rina;

alle 14 si parlerà di nuovo cinema con Pietro Giannini, Gian Giacomo Gambaro e Matteo Malvaso di PG Produzioni,

alle 15 si affronterà il tema della plastica nel mare nella conferenza “Microplastiche in mare: dalla conoscenza e percezione del problema verso soluzioni creative” con Alessandro Stocchino, docente al Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Genova.

Alle 16.30 è in programma l’incontro dal titolo “Essere Leader Attivi e condividere conoscenze” con Valentino Magliaro, il Civic Leader italiano selezionato - insieme ad altri 300 provenienti da 150 paesi nel mondo - dalla Obama Foundation, fondata nel 2017 da Michelle e Barack Obama con lo scopo di formare i leader del futuro.

Dalle 20.30 via alla sfida canora. Una serata di musica e cultura, in cui le esibizioni dei giovani talenti saranno alternate a divertenti sketch, con la presenza di ospiti noti tra il pubblico giovanile, come gli Instagrammer e YouTubers: i ragazzi di Space Valley.
A presentare la serata ci sarà l’attore Alessio Zirulia, direttamente dalla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova.

Si continua domenica 17 marzo, dalle 10 alle 14, con il workshop “Vivere Digitale”, organizzato dal Gruppo Spaggiari Parma in collaborazione con Facebook sulle nuove tecniche di comunicazione. L’accesso agli eventi, alle conferenze e ai dibattiti sarà gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.

Informazioni aggiuntive