Ente di formazione professionale Villaggio del Ragazzo

Dal portale dell'ente di formazione.

Il Villaggio del Ragazzo è un’Opera Diocesana fondata da don Nando Negri a Chiavari nel 1946.
Promuove e gestisce servizi educativi, socio-sanitari, assistenziali, per il lavoro, la formazione e l’aggiornamento professionale.
Nel 1946, il giovane curato don Nando Negri organizza a Lavagna, con l’aiuto di molti giovani dell’Azione Cattolica, un ricreatorio per ragazzi, per offrire ai giovani un’opportunità diversa dalla strada. Con quest’obiettivo ottiene in affitto Villa Parma, che diviene un primo centro di accoglienza per ragazzi bisognosi.
Ma è nel 1951 che viene curata in maniera ufficiale la Fondazione di Religione che prende il nome di Opera Diocesana Madonna dei Bambini – Villaggio del Ragazzo e dispone di una sede a Chiavari e una a Lavagna.
Intanto aumenta il numero dei ragazzi e dei servizi offerti (mensa, doposcuola e, per alcuni, anche la possibilità di pernottamento) ed emerge la necessità di seguire quei giovani oltre il termine del ciclo scolare d’obbligo. Prende così corpo l’idea di un centro di formazione professionale per prepararli al lavoro, un serio antidoto contro l’emarginazione e la devianza giovanile.
Con queste premesse, nel 1956, su un terreno donato dalla famiglia Mariani, viene costruito il Centro Agricola in Sampierdicanne a Chiavari, dove vengono avviati dei corsi professionali per ragazze (cucito e maglieria) e per ragazzi (attività agricole).
I giovani assistiti dall’Opera Diocesana aumentano ancora e divenuti gli spazi nuovamente insufficienti, la Curia Diocesana di Chiavari acquista un edificio e una vasta area adiacente presso San Salvatore di Cogorno, uno spazio adatto alla sede di un “Villaggio“. Così nel 1960 su quell’enorme area sarà terminata la nuova sede del Villaggio del Ragazzo, il Centro San Salvatore, che oggi accoglie, oltre alla Formazione Professionale, la Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado Statale, attività sportive e socio educative di vario genere.
Nel 1980 una donazione da parte di un privato, Titti Costa Zenoglio di Chiavari, permette di andare incontro a quella nuova e grave povertà dei giovani che è la tossicodipendenza. Sorge così nella costruzione di Castiglione Chiavarese un centro diurno di recupero per giovani tossicodipendenti con laboratori in cui svolgere attività di formazione professionale.
Nel frattempo il Centro di Sampierdicanne si è trasformato in istituto riabilitativo per quelle persone con disabilità psico-fisiche gravi.

Informazioni generali

Dirigente Scolastico: Nicola Visconti

  • Telefono: 018 53751, 018 5375230
    Fax: 018 5384052
    Gestione: Ente di Formazione
    Distretto formativo 5 Genova Golfo paradiso e Tigullio
    Note:

    A Genova - Via Adamoli
    Operatore alla riparazione dei veicoli a motore
    A Cogorno via IV novembre
    Operatore elettrico
    Operatore alla riparazione dei veicoli a motore
    Operatore del legno

Immagine relativa a Ente di formazione professionale Villaggio del Ragazzo

Sede

Corso IV Novembre 115 - San Salvatore di Cogorno - 16030 Cogorno
Uso Locali: Aule, Laboratori, Magazzino, Uffici
Note:

Corsi disponibili in questa sede:
operatore alla riparazione veicoli a motore (meccanico)
operatore elettrico

Sede

Via Adamoli 3 - 16141 Genova
Uso Locali: Aule, Laboratori, Uffici
Telefono: 0100897690 | Fax: 0108360606

Sede - Corso IV Novembre 115 - San Salvatore di Cogorno - Cogorno

Sede - Via Adamoli 3 - Genova